Eventi,  I LUOGHI DI musA,  musApertutti

A CHIETI, musA PER TRE, TEATE RIVIVE EMOZIONANDO!

L’estate di musA si condisce di nuove iniziative da non perdere! Tre percorsi per scoprire il patrimonio archeologico di Chieti in collaborazione con Confesercenti Chieti.

E’ necessario prenotare la proprie esperienza su https://teate.events/eventi-chieti/

Oltre alla visita guidata dagli archeologi di musA, ciascun pacchetto comprende: parcheggio gratuito, biglietto di ingresso nei Musei, aperitivo cenato, concerto a cura dell’accademia “Music and Art International” del M° Giuliano Mazzoccante e bottiglia di vino Passerina “Valle D’Oro” della Cantina Tollo a ricordo dell’esperienza

Ecco le esperienze con musA:

  • Una passeggiata alle Terme di Teate

Visita guidata alle Terme e alla cisterna sotterranea

25 giugno 2022 ore 16.30, 17.00 e 17.30

Itinerario dedicato alle Terme romane, uno dei monumenti simbolo della romanità, che al benessere del corpo e dello spirito dedicava gran parte del tempo libero, tra marmi, mosaici e sculture preziose. Come antichi Romani, proveremo a immergerci nella cultura del tempo e a trascorrere una giornata di svago alle terme. Visiteremo gli ambienti per i bagni caldi, il preforno, la grande sala per il bagno freddo, gli ambienti di servizio e la grande cisterna sotterranea in cui era raccolta e conservata l’acqua necessaria per alimentare le vasche. Scopriremo le tracce del sistema di riscaldamento e le decorazioni che ancora si conservano in posto, dai rivestimenti in marmo al bel mosaico a tema marino datato all’epoca dell’imperatore Nerone, che allude al mito di Nettuno-Poseidone, dio delle acque

 

  • La Teate degli Asinii e non solo: viaggio a Chieti 3000 anni fa

Visita guidata e laboratorio di mosaico al Museo Archeologico Nazionale  La Civitella

2 luglio 2022 ore 16.30, 17.00 e 17.30

Un viaggio nel territorio della tribù italica dei Marrucini, dalle più antiche tracce dell’Uomo rinvenute sulla Maiella fino all’ascesa di Teate, “metropoli dei Marrucini” prima e municipio romano dopo la guerra sociale. Ripercorreremo insieme le principali tappe di questa storia plurisecolare, alla scoperta dei templi dell’acropoli della Civitella, con le loro splendide decorazioni in terracotta, della Grotta della Dea di Rapino, del foro, delle domus, delle terme e degli edifici per spettacolo, teatro e anfiteatro, i cui resti si conservano nel Parco Archeologico La Civitella. Sarà inoltre possibile sperimentare la tecnica per realizzare un mosaico romano, prendendo ispirazione dai motivi figurativi esposti al Museo.

 

  • Il bosco nel Museo: verso il Santuario di Ercole Curino

Percorso sensoriale al Museo Archeologico Nazionale d’Abruzzo Villa Frigerj

9 luglio 2022 ore 16.30, 17.00 e 17.30

Voci e suoni accompagnano i visitatori nelle sale del museo per rivivere le atmosfere nei santuari dedicati al dio Ercole e conoscerne le diverse sfaccettature. Un percorso sensoriale per raccontare il mito di Ercole, rivivere le suggestioni dei paesaggi sacri e riproporre gli atti di devozione di mercanti, soldati e pastori transumanti.

Lasciatevi trasportare verso nuove emozioni: musA e TRE vi aspettano!

 

musAcomunicazioni

 

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: